Donald Trump risponde a Meryl Streep: “una delle attrici più sopravvalutate di Hollywood”

Donald Trump non ha perso occasione per rispondere a Meryl Streep e ha scelto Twitter, ovviamente. Il Presidente eletto ha risposto ad una critica dell’attrice avvenuta durante il discorso già iconico ai Golden Globes, la Streep ha detto:

C’è stata una performance quest’anno che mi ha colpito. E’ rimasta scalfita nel mio cuore. Non perché fosse una buona performance. Non c’era niente di buono a riguardo. Ma è stata efficace ed ha fatto il suo lavoro. Ha fatto ridere il pubblico a cui era rivolta. E’ stato il momento in cui la persona che ha chiesto di sedere nel posto più rispettato della nostra nazione ha imitato un reporter disabile, qualcuno che poteva sovrastare in privilegio, potere e la capacità di rispondere. Mi si è spezzato il cuore quando l’ho visto. Non riesco ancora a togliermelo dalla testa perché non era un film. Era la vita reale.

E questo istinto di umiliare, quando è modellato da qualcuno che si trova nella piattaforma pubblica, qualcuno di potente, si diffonde nelle vite di tutti, perché dà il permesso agli altri di fare lo stesso. La mancanza dei rispetto porta a mancanza di rispetto. La violenza incita la violenza. Quando il potente usa la sua posizione per bullizzare gli altri, perdiamo tutti.

L’attrice si riferiva al famoso episodio di Trump che prende in giro un reporter disabile.

Donald ha scritto:

“Meryl Streep, una delle attrici più sopravvalutate ad Hollywood, non mi conosce ma mi ha attaccato ieri sera ai Golden Globes. Lei è una seguace di Hillary che ha perso alla grande, per la centesima volta non ho mai preso in giro un reporter disabile (non lo farei mai), gli ho semplicemente mostrato come abbia mentito quando ha totalmente cambiato una storia di 16 anni fa che serviva a farmi mettere in cattiva luce….”

You might also like More from author

Comments are closed.

Shares