Glee: Mark Salling è morto

Notizia scioccante per i fan di Glee: Mark Salling è stato trovato morto. L’attore di Glee, che è stato accusato lo scorso anno di possesso di materiale pedopornografico, si sarebbe suicidato.

Salling si era dichiarato colpevole e – oltre gli anni di carcere che lo attendevano – si era impegnato a risarcire le vittime per 50,000 dollari.

Secondo i primi report di TMZ, l’attore è stato ritrovato nella sua abitazione.

Mark non avrebbe sopportato il peso delle accuse e la dura vicenda che l’ha coinvolto.

Salling ha interpretato Puck “Puckerman” in sei stagioni della serie televisiva di Ryan Murphy. L’attore aveva 35 anni.

L’avvocato di Salling ha confermato la notizia ad Entertainment Weekly.

NOTIZIA IN AGGIORNAMENTO.

You might also like More from author

Comments are closed.

Shares